www.advance-comunicazione.it
Press enter to begin your search

Come fare una presentazione aziendale straordinaria

Advance / Brand Identity  / Come fare una presentazione aziendale straordinaria

Come fare una presentazione aziendale straordinaria

Hai creato la tua azienda e, poco a poco, ti stai facendo strada per farti conoscere: una presentazione aziendale potrà aiutarti nell’intento.
Qualsiasi sia il tuo pubblico (clienti, venditori, colleghi), dovrai fare il massimo per rendere la tua presentazione efficace. La cura che dimostrerai nel preparare e nel presentare il tuo business, sarà il “biglietto da visita” che farà vendere la tua azienda.

Ma perché è così importante che la tua presentazione sia efficace?
Il modo in cui presenti il tuo progetto è il riflesso di come sei tu, e di conseguenza, di com’è la tua impresa. L’attenzione, che traspare da ogni dettaglio, è preziosa, e solo se saprai trasmetterla, la tua presentazione sarà sorprendente. Lascerai il tuo pubblico senza fiato.

Una presentazione straordinaria va oltre la presentazione aziendale

Prima di vedere ciò di cui hai bisogno per entusiasmare i tuoi interlocutori, devi sapere bene chi sei, e di cosa stai parlando.

Ti sei chiesto: cosa rappresenta la mia azienda?
Quali sono i valori che voglio trasmettere nella presentazione della mia ditta?
E ancora: la mia presentazione saprà comunicare in modo chiaro e inequivocabile la mission societaria?

Il primo passo per una presentazione grandiosa, è riflettere sul flusso del discorso, vale a dire, sulla storia della tua impresa. Lo storytelling è l’arte di creare delle storie, e aiuta a “costruire la propria identità”, attraverso la narrazione. Nel caso specifico delle aziende, lo storytelling comunica i valori e la vision che le caratterizza. Questo funge da “ponte” tra l’azienda e il pubblico. Per costruire questo legame, però, è necessario coinvolgere la tua audience, con le emozioni che saprai suscitare attraverso le storie che andrai a narrare. Con questi presupposti la presentazione di un’azienda diviene anche più semplice e coinvolgente. Quando lo storytelling è fatto bene, perché dà contenuti utili e originali, l’immagine fa breccia nella mente e nel cuore dei clienti. Un esempio di buon storytelling, che crea legami con il pubblico. Il marchio, conosciuto per i suoi pandori e panettoni, in occasione del Natale di qualche anno fa, aveva coinvolto i consumatori, creando un’app per inviare i messaggi d’auguri. Ognuno poteva ideare il suo personale messaggio e condividerlo sulle piattaforme social. Questo è un caso interessante di corporate storytelling, molto utile per creare engagement. Ok, qui si parla di un grande brand, ma anche un brand più piccolo ha una sua storia da valorizzare e trasmettere.

3 consigli per creare una presentazione aziendale efficace

Abbiamo visto l’importanza della narrazione nel presentare un’azienda. Ora, dovrai far tesoro di questi tre consigli per rendere la tua presentazione aziendale efficace: “brillantezza” del brand, audacia e conoscenza del contenuto. Scopriamoli insieme.

Brillantezza del brand

Hai creato un favoloso logo per la tua azienda e ne sei entusiasta. La presentazione del progetto aziendale è il momento giusto per usarlo e far brillare il tuo brand. Non aver paura di osare; esprimi la tua essenza attraverso i colori del brand e il tuo logo. Ogni aspetto della presentazione dovrà riflettere i valori aziendali, e imprimere nella memoria di chi ascolta e osserva, il carattere della tua azienda.

Audacia

Non è facile catturare l’attenzione delle persone, tanto meno mantenerla viva per tutta la durata di un meeting. Per questo motivo, la tua esposizione avrà bisogno di una buona dose di audacia. Nelle tue slide, gioca con i colori e accentua il contrasto tra il font e lo sfondo. Dimentica il tradizionale layout, e divertiti creando dissonanza tra una slide e l’altra. In questo modo, la tua audience sarà interessata e sveglia!

Conoscenza del contenuto

Esporre in pubblico sottintende che ci siano delle persone che ascoltano: la presentazione è per loro. Durante la tua presentazione, devi tenere a mente quello che vuoi dire, sapere bene di cosa stai parlando. Questo presuppone che tu abbia “a fuoco” il contenuto, senza aver bisogno di guardare le slide, ogni cinque minuti. La comunicazione sarà migliore, perché apparirà fluida, quasi colloquiale. Un buon metodo, per acquistare sicurezza nell’esposizione, è ripetere il tuo discorso davanti allo specchio, o a un familiare, per avere subito un feedback e migliorare. L’esposizione sarà più sicura e, di conseguenza, più credibile.

Come valorizzare una presentazione aziendale

La tua presentazione è andata alla grande e tutti si sono complimentati. Senti, però, che manca ancora qualcosa. Ti piacerebbe che non finisca lì. Chi ha partecipato all’evento, deve ricordarsi di te e della giornata appena trascorsa. Un’idea carina può essere, ad esempio, quella di consegnare dei gadget personalizzati. Qualcosa di pratico, che entri a far parte della quotidianità, da regalare insieme al tuo biglietto da visita:

  • Un mouse pad
  • Uno splendido segnalibro con il payoff aziendale.
  • Una targhetta con una frase motivazionale.

Possiamo aiutarti a trovare il gadget giusto per l’occasione.

Un esempio di presentazione aziendale

Come abbiamo visto la presentazione aziendale deve rispecchiare l’identità dell’azienda e saperne comunicare i valori. Per parlare di esempi e fac simile di una presentazione devi distinguere tra l’esposizione della tua ditta e la presentazione di un singolo progetto aziendale. Sembrano la stessa cosa, ma in realtà tra di loro c’è tutta la differenza del mondo. Perché siano efficaci, le presentazioni devono essere credibili. Non importa se siano in powerpoint (ppt), in pdf o in altro formato. Quello che conta è l’essenza.

Il contributo fondamentale: il tuo

Quando ti accingi a scrivere una presentazione aziendale devi essere anche consapevole di quale sarà il mezzo con il quale verrà veicolata, oltre, ovviamente, a chi saranno i destinatari. Una presentazione su internet ha un’incisività diversa da una vis-à-vis: il contenuto è lo stesso, ma il modo di comunicare cambia radicalmente. Il consiglio per preparare presentazioni aziendali efficaci è quello di non seguire mai alla lettera le indicazioni presenti su internet o date dai colleghi. I consigli sono preziosi, ma se l’incarico di fare la presentazione l’hai ricevuto un motivo ci sarà, no? Quindi devi metterci anche del tuo, che non è un aspetto secondario, ma l’ingrediente segreto per catturare l’attenzione e ottenere risultati brillanti, positivi, vincenti.